Primo Maggio: in Campania si torna in piazza per pace e lavoro. ‘Al lavoro per la Pace’ è il tema scelto dai sindacati confederali per celebrare la festa dei lavoratori 2022

Primo Maggio in Campania: si torna in piazza per pace e lavoro. ‘Al lavoro per la Pace’ è il tema scelto dai sindacati confederali per celebrare la festa dei lavoratori 2022

A  Napoli per il Primo Maggio Cgil,Cisl e Uil, dopo due anni di stop. Appuntamento a largo Donnaregina con lavoratori e lavoratrici e il console generale dell’Ucraina. Prevista la presenza del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. Concluderà il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci, a nome di Cgil, Cisl e Uil Napoli.

Ad Avellino, appuntamento in piazza Biagio Agnes, alle 10:00, con gli interventi di lavoratrici e lavoratori e dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Franco Fiordellisi, Fernando Vecchione e Luigi Simeone.

A Benevento, concentramento in villa comunale per l’iniziativa ‘Una pianta per la speranza’ alle ore 10:30. A Caserta, doppio appuntamento: alle 9:30 allo scalo merci di Maddaloni (ingresso via Ficucella) iniziativa con i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Matteo Coppola, Giovanni Letizia e Antonio Farinari e il vescovo di Caserta, Pietro Lagnese, per incontrare cittadini, lavoratori e pensionati. Seguira’ la messa celebrata dal vescovo Lagnese.

A Caserta, alle 12:00 deposizione di una corona di fiori al monumento ai caduti sul lavoro in via Majorana. A Salerno, ritorna invece il tradizionale corteo a Nocera Inferiore che sarà chiuso dall’intervento di Daniela Piras, segretaria generale Uiltec.

A Salerno, alle 17:00, appuntamento alla spiaggia di Santa Teresa dove ritorna il concerto del primo maggio, promosso da Cgil, Cisl e Uil Salerno.

 

 

 

I commenti sono chiusi.