Omicidio Vassallo: un nuovo indagato “conosce particolari fondamentali”

Salerno – Secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano, la Procura di Salerno avrebbe ascoltato un pentito di camorra che conoscerebbe particolari molti rilevanti sull’omicidio del sindaco pescatore. Si aggiunge un tassello importante nelle indagini sulla morte di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre 2010 nel Cilento.
Secondo quanto riportato questa mattina da Il Fatto Quotidiano, infatti, un pentito di camorra, R.R, ascoltato dalla Procura di Salerno, sarebbe a conoscenza di elementi fondamentali per dare una svolta al caso del sindaco pescatore.

A seguito delle nuove rivelazioni sarebbe stata indagata un’altra persona, G.C., che nell’anno dell’omicidio Vassallo svolgeva la sua attività lavorativa proprio ad Acciaroli. Continuano le indagini della Procura.

I commenti sono chiusi.