Ecco il bando per il nuovo stadio della Casertana: 44 giorni per presentare le offerte. Soddisfatto il sindaco Marino

Caserta – Finalmente c’è il bando per il nuovo stadio Pinto. Il Comune di Caserta ha pubblicato l’avviso per la demolizione, la realizzazione e la gestione del nuovo impianto di viale Medaglie d’Oro. Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato alle 12 del 9 giugno.

Il project financing è stato proposto dalla Rti composta da Aurora Immobiliare, dalla Casertana FC e dal Consorzio Stabile Santa Rita. Il promotore ha diritto di prelazione e in caso di mancato affidamento la società aggiudicataria dovrà versare gli oneri per la progettazione.

La concessione della struttura, stimata in 51,4 milioni di euro (di cui circa 42 milioni per i lavori), avrà una durata di 90 anni.

Tra i requisiti per partecipare al bando – oltre quelli economici – ci sono la gestione “in proprio o tramite convenzione” di impianti sportivi negli ultimi 5 anni e l’iscrizione alla Figc o federazioni aderenti all’Uefa negli ultimi 5 anni. Tra i criteri per l’affidamento c’è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

“Con la pubblicazione del bando di evidenza pubblica dello Stadio Pinto di Caserta – commenta il sindaco Carlo Marino – è davvero una bella giornata. Sono un tifoso della Casertana, perché questa è la squadra della mia città dove sono nato e cresciuto. Il nuovo stadio sarà un luogo di divertimento per assistere alla partita, dove oltre a tifare potremo anche avere altri spazi ricreativi e sorridere tutti insieme. Lo sport è famiglia, proprio questa è la sua bellezza. Ringrazio e faccio i complimenti ai tifosi della Casertana per la pazienza avuta in questi mesi difficili”.

I commenti sono chiusi.