La Campania punta allo sviluppo dell’enoturismo

Approvata una proposta di legge dal Consiglio regionale

Coniugare la cultura del vino con la sua area di produzione, rendere il settore enoturistico competitivo anche al fine di valorizzare sempre di più le aree interne.

E’ quando prevede una proposta di legge approvata  dal Consiglio regionale della Campania e che è stata illustrata dal consigliere Maurizio Petracca.
“Con questa legge daremo una mano importante al settore”, ha proseguito Petracca mentre per Valeria Ciarambino “c’era bisogno di una legge del genere per valorizzare aree di grande pregio.
Puntare sull’enoturismo non è solo puntare su un settore strategico ma si possono aprire alcuni territori a nuovi flussi turistici”.

La consigliera Ciarambino ha poi chiesto di sottoscrivere la proposta di legge.
La proposta di legge istituisce, tra l’altro, l’elenco regionale degli operatori enoturistici ed individua lo strumento della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) quale presupposto per lo svolgimento dell’attività enoturistica.

I commenti sono chiusi.