Il sindaco di Mondragone vieta le alle passeggiate in costume e a torso nudo: multe salate per i trasgressori

Mondragone (Caserta) – Il sindaco di Mondragone vieta le alle passeggiate in costume e a torso nudo: multe salate per i trasgressori: è quanto prevede un’ordinanza firmata dal sindaco di Mondragone Francesco Lavanga. “In una città come la nostra fortemente a vocazione turistica in cui è il bello a dover fare da protagonista – spiega Lavanga – sento la necessità di arginare il malcostume ed i comportamenti che avverto siano contrari al decoro ed alla decenza. La tutela a migliorare la vivibilità degli spazi pubblici rappresenta un obiettivo strategico e prioritario della mia amministrazione comunale ed il raggiungimento di tale fine non può assolutamente prescindere da un’azione di prevenzione e contrasto dei fenomeni più diffusi di comportamenti indecorosi per me causa di declino della qualità della vita dei miei concittadini”. Secondo Lavanga, “vedere gente che passeggia sul nostro lungomare in modo non appropriato, oltre che costituire un elemento di disagio e di malessere per la popolazione residente e per i turisti ospiti, potrebbe costituire un oggettivo parametro di valutazione negativa del livello qualitativo del buon vivere nel nostro comune, con conseguente ripercussione sull’immagine e sull’offerta turistica. Tutto questo non può e non deve accadere”. Per i trasgressori è prevista una multa che può andare dai 25 ai 500 euro.

I commenti sono chiusi.