Agguato a Napoli, nel quartiere Ponticelli: ucciso un 49enne

Un 49enne è rimasto ucciso in un agguato avvenuto stamane a Napoli, in via Argine 91. La vittima, raggiunta da colpi d’arma da fuoco, aveva dei precedenti per spaccio e furti. Al lavoro i carabinieri per ricostruire la dinamica e soprattutto il movente dell’omicidio. Omicidio a Ponticelli, la vicenda sarà discussa in Comitato ordine e sicurezza

In relazione al delitto di Ponticelli, il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha sottolineato che le Forze dell’ordine “stanno attuando la massima vigilanza e riservano particolare attenzione alle indagini volte all’ individuazione dei responsabili, cui la magistratura e le forze di polizia sono fortemente impegnate. Un episodio delittuoso che desta preoccupazione e provoca un ulteriore impulso ad assumere iniziative mirate per contrastare una logica criminale, distante dal comune sentire della popolazione napoletana , impegnata per la crescita e lo sviluppo della Città”.

“C’è la piena consapevolezza che per tali dinamiche criminali sia profuso il massimo impegno anche sul piano della prevenzione. La vicenda – assicura il prefetto – sarà altresì esaminata in occasione del prossimo Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica”.

I commenti sono chiusi.