Strage di giovani sulle strade del casertano: morti quattro ragazzi nella notte

Quattro morti in due diversi incidenti, è strage di giovani sulle strade del casertano: due schianti, avvenuti entrambi intorno alla mezzanotte, che lasciano increduli e gettano nello sconforto familiari e amici delle vittime.

A Villa Literno, in via delle Dune, il bilancio più pesante: una 500 Abarth con a bordo quattro ragazzi ha impattato frontalmente una 500 X, dove viaggiavano un uomo e una donna di 49 e 54 anni, ribaltandosi al centro della carreggiata e con i giovani rimasti incastrati tra le lamiere.

Tre di loro sono morti sul colpo: si tratta Filomena Del Piano, 20 anni, figlia di un noto commerciante di Aversa; Robert Badica, 23 anni, nato in Romania e residente a Villa Literno e Dimitri Tammaro Iannone, 25 anni, nato in Ucraina e residente pure lui a Villa Literno, conosciuto anche per essere stato uno studente de ‘Il collegio’, il programma di Rai 2. Alla guida dell’auto c’era una ventunenne di Giugliano in Campania, che è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale ‘Moscati’ di Aversa in codice rosso: probabilmente si è salvata grazie all’airbag. Gravi lesioni anche per la coppia che viaggiava sull’altra auto. Sull’incidente la procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo e disposto il sequestro delle vetture coinvolte.

L’altro incidente invece a Caserta, dove un ventenne è rimasto ucciso nel ribaltamento della sua auto. Avrebbe fatto tutto da solo mentre viaggiava sulla statale Appia; quando sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del Comando di Caserta, hanno trovato la vettura rovesciata e il conducente sbalzato nella scarpata adiacente. Sono così dovuti intervenire i vigili del Nucleo speleo-alpino-fluviale per recuperare il ragazzo, ormai deceduto.

 

I commenti sono chiusi.