Sannio attrattivo, sostenibile, connesso: è partita l’assemblea di Confindustria: presente anche il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca

Benevento – E’ partita stamattina presso l’auditorium di San Vittorino l’assemblea generale dei soci di Confindustria. Lavori con al centro l’idea di un Sannio connesso, attrattivo, sostenibile. Connesso perché le infrastrutture sono chiaramente cruciali per le aree interne, su tutte l’Alta Velocità – Alta Capacità Napoli – Bari, lo scalo merci a Ponte Valentino in area industriale, e chiaramente il potenziamento delle connessioni local. Le Zes, Zone Economiche Speciali, rappresentano un’opportunità straordinaria assieme ad altri fattori da sfruttare come la presenza dell’Università, la vocazione turistica da incentivare e non solo.

Sostenibile perché il Sannio è notoriamente e naturalmente territorio vocato alle energie alternative: è produttore di un terzo dell’energia eolica dell’intera regione Campania e punta ad interventi di potenziamento delle rinnovabili.

Interventi del sindaco di Benevento Clemente Mastella, il Presidente facente funzione della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, il presidente di Confindustria Benevento Oreste Vigorito, il componente della Direzione operativa Infrastrutture Rfi Giulio Del Vasto, il deputato Piero De Luca e il Commissarrio Zes Campania Giosi Romano, il presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile Edoardo Ronchi e il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

I commenti sono chiusi.