Restauro del Castello di Agropoli: formalizzato il decreto: al via la gara

Agropoli (Salerno) – Restauro del Castello di Agropoli: formalizzato il decreto. A breve al via la gara. I lavori di restauro prevedono una spesa di poco superiore ai 4 milioni di euro. Restauro, riqualificazione, recupero e risanamento conservativo del Castello di Agropoli: c’è il decreto di finanziamento. E’ la notizia che si attendeva al fine di procedere all’indizione della gara di appalto per l’avvio dei lavori. Gli interventi, considerati i tempi tecnici per espletarla, inizieranno presumibilmente a gennaio 2023.

L’importo dei lavori prevede 4.473.265,11 euro della D.G. politiche culturali e del turismo ed un cofinanziamento del Comune pari a 420.658,18 euro. Si chiude così un iter iniziato nel 2015. Il progetto, inserito tra quelli ammissibili a finanziamento all’interno del POR Campania FESR 2014/2020, relativo al “Sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali e naturali e alla promozione delle destinazioni turistiche” consiste nel recupero integrale di Palazzo Sanfelice, presente all’interno dell’antico maniero.

“Abbiamo ricevuto finalmente il decreto di finanziamento – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – che ci consente di far riprendere l’iter che porterà alla gara e quindi all’avvio dei lavori di recupero di Palazzo Sanfelice. Con questo intervento si creeranno nuovi spazi che saranno destinati alla cultura e all’arte in genere. D’altronde il nostro Castello è divenuto sempre più location preferita, dove la cultura ha trovato casa”.

I commenti sono chiusi.