Ragazzino ferito da un colpo di pistola alla testa, lotta tra la vita e la morte

Francolise (Caserta) – Un ragazzino di 15 anni è rimasto ferito alla testa dopo l’esplosione di un colpo di pistola. Le sue condizioni sono molto gravi. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Mondragone che stanno cercando di fare luce sull’accaduto. Da una prima ricostruzione sembra che il colpo sia partito in maniera accidentale. I contorni della vicenda non sono ancora chiari: al momento non sembrano essere emersi elementi tali da far propendere per un gesto estremo.

A dare l’allarme sono stati i genitori: l’ambulanza è giunta sul posto ed ha provveduto ad accompagnare il giovane studente al Pronto soccorso dell’ospedale di Caserta dove tuttora ricoverato.

 

I commenti sono chiusi.