La minaccia corre sui social e il Tribunale per i minori gliene proibisce l’uso

Salerno – La minaccia corre sui social e il Tribunale per i minori gliene proibisce l’uso. Avrebbe utilizzato diversi profili su Instagram per offendere, denigrare ed anche minacciare una giovane che non cedeva alle sue avances. Un 17enne di Salerno è stato raggiunto da un’ordinanza cautelare del Tribunale per i minorenni che, su richiesta della Procura, inibisce al giovane la frequentazione attiva dei social. Nel mirino del 17enne una giovane della provincia di Avellino.

Ad eseguire il provvedimento gli agenti della Polizia postale della Questura del capoluogo irpino a cui la vittima degli atti persecutori si era rivolta dopo le reiterate e continue aggressioni virtuali messe in atto dal minorenne.

 

I commenti sono chiusi.