La diretta del Presidente DE Luca, tra emergenza covid, elezioni anticipate e i fatti della settimana 

Parte con una breve analisi sulla caduta del governo Draghi e le ricadute che avrà sulle elezioni la consueta diretta social finesettimanale del Presidente De Luca, seguono i fatti che interessano i cittadini campani in materia di sanità, ambiente, trasporti e cultura.

Partendo dalla sanità, è stato approvato un progetto di finanziamento di 10 milioni per potenziare i servizi offerti dalle farmacie per quanto riguarda forniture di farmaci, analisi e campagna vaccinale. Messo a punto dall’Università del Sannio e il consorzio Sanniotech un test rapido per individuare il vaiolo delle scimmie. Completato il sistema amministrativo contabile per la sanità campana. La Campania è la regione più all’avanguardia nei tempi di pagamento dei farmaci alle agenzie. Aumenta il numero di medici e infermieri colpiti dal covid, con una pesante ricaduta sulle già precarie condizioni del personale sanitario.

Per quanto riguarda il piano idrico regionale, si lavora per raggiungere l’autonomia regionale nell’approviggionamento idrico per uso potabile, agricolo e industriale entro 3 anni, si tratta di un investimento complessivo di 3 miliardi.

In materia di trasporti è stata completata la prima gara per l’acquisto di 156 autobus a metano e di 60 autobus nuovi prodotti da aziende campane. L’EAV in due anni ha assunto 1000 giovani e prevede di assumerne altri 1000, dal 2016 ad oggi si è passati da 100 a 250 autobus, sono stati immessi i primi autobus elettrici a Procida; acquistati 14 treni nuovi per la linea cumana, 70 treni per la circumvesuviana. I primi 40 treni acquistati nel 2019 tarderanno ad arrivare per via del covid e della guerra. La linea EAV circumvesuviana conta 40 cantieri, di cui molti ultimati, per 5000 posti di lavoro.

La Regione Campania si accredita come ente più virtuoso nel raggiungimento degli obiettivi fissati dai progetti finanziati dai fondi europei, obiettivi raggiunti con 5 mesi di anticipo per una spesa complessiva di 2 miliardi e 800 milioni.

La Campania si conferma come Regione che presenta la più vasta offerta culturale; sono in corso i festival di Ravello e Giffoni, partita un’iniziativa cultura di grande prestigio a Benevento, sono in corso eventi teatrali come Un’estate da re a Caserta e i Campania Teatro Festival.

La diretta si conclude con il solito appello alla prudenza e all’uso della mascherina.

Vincenzo D’Arienzo

I commenti sono chiusi.