Elezioni amministrative a Castellammare di Stabia: il Pd sceglie Luigi Vicinanza, il centro destra candida Luigi Bobbio

Dopo mesi di frizioni interne, la sezione del Pd è stata commissariata

Castellammare di Stabia (Napoli) – Da laboratorio politico negli anni ’70-’80 al terremoto politico dei giorni scorsi, Castellammare di Stabia non è mai stata passiva alla politica e alle politiche che si muovono intorno ai partiti. Oggi le divisioni sul candidato sindaco del centro sinistra (ce ne saranno sicuramente due in corsa per le elezioni amministrative) portano al commissariamento del circolo Pd. Il segretario dem Peppe Giordano ha rassegnato le dimissioni, al suo posto è stato nominato Francesco Dinacci, presidente dell’assemblea provinciale democrat.

La decisione arriva al culmine di mesi ad alta tensione, durante i quali non sono servite consultazioni, riunioni e segreterie di partito per riportare l’unità all’interno di quel campo largo in costruzione in vista delle amministrative di giugno. Il Pd provinciale e regionale, da tempo aveva scelto di candidare Luigi Vicinanza. Una decisione confermata dal neo commissario durante l’interpartitico. «Il mio compito è accelerare e definire al più presto la scelta del Pd sul candidato – ha spiegato Dinacci -. Il nostro nome è Vicinanza e abbiamo chiesto in maniera ufficiale agli alleati di appoggiarlo».

Gigi Luigi Vicinanza, direttore di Repubblica Napoli, de l’Espresso, poi de La Città e prima inviato speciale e redattore a L’Unità con Antonio Polito, Marco Demarco, Vito Faenza e Walter Veltroni era stato sostenuto da 100 professionisti che avevano lanciato il suo nome. Dopo il commissariamento anche il Pd ha scelto il suo nome a quello di Salvatore Vozza, ex parlamentare ed ex sindaco, che pare correrà da solo, con una coalizione ampia ma monca dei partiti. Nello stesso Pd oggi o i dissidenti sul nome di Vicinanza, appoggeranno il giornalista o migreranno (ipotesi pare poco praticabile) con Vozza. Dentro il Pd, Roberto Elefante proverà nuovamente ad autosostenere la sua candidatura. Nel Centro Destra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sosterranno l’ex senatore e esindaco, magistrato, Luigi Bobbio, che ha “formalizzato” la sua candidatura alla festa per la promozione in B dello Juve Stabia. Per finire, ci sarà un altro blocco che sosterrà un altro candidato (per ora): il medico Antonio Coppola, espressione di un gruppo di civiche.

I commenti sono chiusi.