Atella Sound Circus: al via il Festival della Musica e Artisti di Strada a Casale di Teverolaccio

Casale di Teverolaccio di Succivo (Caserta) – Dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia l’Associazione ArteNova torna a proporre uno degli appuntamenti più originali ed esclusivi dell’intera Regione Campania. La V° edizione del festival della musica e artisti di strada Atella Sound Circus si svolgerà dal 24 al 26 Giugno presso l’incantevole Casale di Teverolaccio di Succivo, in provincia di Caserta, comune a pochi chilometri da Napoli.

Molteplici sono gli eventi che si terranno in una tre giorni che si preannuncia intensa: musica dal vivo, giocoleria e arte circense, stand gastronomici e attività didattiche. Dalle ore 18 tanti spettacoli di artisti di strada e circensi con molti momenti dedicati esclusivamente all’intrattenimento per bambini proporranno spettacoli di caratura nazionale e internazionale.

“La spinta a imbatterci in questa nuova edizione dell’Atella Sound Circus – dichiara il presidente dell’Associazione ArteNova Giuseppe Galdieri – è arrivata dal pubblico, soprattutto genitori e bambini, che ci hanno esortato a riproporre il festival che è unico. Il format arricchito dall’ottimo cibo che quest’anno abbiamo affidato nelle sapienti mani degli amici di Terrantica associazione che proporrà delle prelibatezze di qualità eccelsa. Gli obbiettivi – continua Galdieri – sono riportare il sorriso alla magnifica gente di questa terra sempre bistrattata socialmente e culturalmente, e alzare sempre di più il livello qualitativo del nostro festival. Questa edizione sarà la prima con il supporto del Comune di Succivo il quale si è accorto delle notevoli potenzialità del nostro evento capace di catalizzare l’attenzione di migliaia di persone da tutta la Campania. Quindi un grazie di cuore al nostro giovane sindaco Salvatore Papa e al nostro delegato alla cultura Peppe Mitrano per il prezioso supporto. Altro doveroso ringraziamento per la collaborazione e sostegno è l’Arci di Caserta alla quale siamo affiliati come Circolo che pure sarà al nostro fianco. Nelle quattro edizioni svolte – conclude Galdieri – sono passati circa un centinaio di artisti, quest’anno in particolar modo avremo anche artisti di caratura internazionale apprezzati nei maggiori festival Europei e non solo.  La sera invece la farà sempre da padrona la musica dal vivo con artisti sempre contestualizzati al Circus che offriranno una scelta raffinata ed eclettica e ribadire che anche su un territorio difficile è possibile far fiorire la bellezza”.

I commenti sono chiusi.