Ancora una tragedia sul lavoro: nello stabilimento Stellantis di Pratola Serra tecnico manutentore morto schiacciato da un macchinario

E’ rimasto incastrato in un macchinario durante un intervento di manutenzione e a nulla sono valsi i soccorsi, subito allertati dai colleghi di lavoro: così è morto questa mattina un 52enne tecnico manutentore di Acerra. L’ennesima tragedia sul lavoro si è consumata nello stabilimento Stellantis di Pratola Serra, in provincia di Avellino: la vittima stava lavorando per una ditta esterna nel reparto basamento motori, inutili i tentativi di liberarlo da parte dei sanitari del 118.

 

Le segreterie provinciali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic ed Uglm di Avellino e le Rsa dello stabilimento irpino hanno proclamato lo sciopero dei lavoratori per l’intera giornata. “Un lavoratore che aveva lasciato casa sua per poter svolgere la sua attività – si legge nella nota della Rsa – non tornerà più a casa sua. Nell’esprimere il cordoglio e la vicinanza di tutti i lavoratori della ex Fma alla famiglia del lavoratore deceduto, dichiarano uno sciopero a partire dalle ore 10.30 per tutta la giornata del 22 febbraio”.

 

I commenti sono chiusi.