Addio al politologo inglese Percy Allum: era molto legato a Napoli e aveva condannato la camorra

È morto all’età di 89 anni lo storico e politologo inglese Percy Allum, a lungo legato alla città di Napoli dove ha ricoperto per dodici anni la cattedra di Scienze Politiche all’Università Orientale. Spesso presente nel dibattito sulle infiltrazioni della camorra nel tessuto sociale, fu a lungo un fustigatore del malcostume politico in particolare dedicandosi al racconto delle figure politiche di Achille Lauro, già sindaco di Napoli, e Antonio Gava esponente di spicco e ministro dell’Interno della Dc negli anni ’70-80. «Il ruolo intellettuale di Percy Allum, storico e politologo molto legato alla città di Napoli e studioso delle dinamiche sociali del Mezzogiorno – gli rende omaggio il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi – è stato indiscutibilmente rilevante: ha rappresentato un’autorevole visione esterna di una lunga fase storica dei nostri territori»

I commenti sono chiusi.